La fedeltà di Dio al suo amore rende possibile perseverare nella vocazione

https://www.chiesadimilano.it/ Chiesa & Diocesi11 MAGGIO La fedeltà di Dio al suo amore rende possibile perseverare nella vocazione Alle 10.30 in Sant’Ambrogio celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo per i Giubilei di professione religiosa, da quest’anno estesi anche alla Vita consacrata maschile di monsignor Paolo MARTINELLI e monsignor Luigi STUCCHI Vescovi ausiliari e Vicari episcopali per la Vita consacrata Il Concilio Vaticano II definisce la Vita consacrata come quello stato di vita cristiana «costituito dalla professione dei consigli evangelici»; come tale appartiene indiscutibilmente alla Chiesa, «alla sua vita e alla sua santità» (Lumen Gentium, 44). Si tratta di un dono peculiare e multiforme che […]

» Read more